Come ottimizzare le immagini per migliorare il SEO del mio negozio on-line?

Come ottimizzare le immagini per migliorare il SEO del mio negozio on-line?

Che tu possieda un negozio, un blog o un qualunque sito web, l’ottimizzazione delle immagini è un importante passaggio del tuo progetto.

Si tratta infatti di un’operazione che incide positivamente sull’indicizzazione nei motori di ricerca, un aspetto davvero cruciale nel caso delle attività di commercio elettronico.

I contenuti multimediali vengono spesso trascurati quando ci si concentra sul “SEO on page” di un sito. Eppure hanno un impatto notevole sul posizionamento.

In questo articolo ti illustrerò alcuni dei vantaggi di questo processo di ottimizzazione, ti spiegherò come realizzarlo con gli strumenti disponibili on-line e ti indicherò i migliori moduli PrestaShop da acquistare a questo scopo.

Perché è necessario ottimizzare le immagini di un negozio e-commerce?

I motivi sono molteplici.

Come dimostrano le statistiche, le foto rappresentano, da sole, più del 50% del peso totale di una pagina.

Gli elementi grafici sono indispensabili per rendere il layout più leggibile e quindi garantire una buona usabilità del sito.

Se non ce ne fossero, il bounce rate potrebbe aumentare e intaccare il posizionamento del portale.

Ma quali sono i vantaggi per il SEO?

Da un punto di vista organico, un altro beneficio dell’ottimizzazione delle immagini è la riduzione dei tempi di caricamento, ovvero la Web Performance Optimization  o “WPO”.

Un fattore fondamentale, questo, che però molti utenti ignorano.

Ora che hai compreso l’importanza di questa operazione, vediamo nella pratica come far sì che i motori di ricerca elaborino correttamente gli elementi grafici e che questi coincidano esattamente con il resto di contenuti.

Come ottimizzare correttamente le immagini del nostro negozio on-line?

WPO Web Performance Optimization

Innanzitutto, prima ancora di ridurre le dimensioni delle immagini, è importante sapere in quale formato o estensione vogliamo salvarle.

Tra tutti quelli in uso, i più frequenti sono i seguenti:

  • JPG: è il formato più conosciuto e utilizzato per salvare le foto. Tuttavia le immagini in questo formato di compressione perdono qualità ogni volta che vengono ridotte.
  • PNG: permette di aggiungere trasparenze e, a differenza del JPG, è un formato di compressione senza perdita di dati, dunque ideale per gli elementi grafici del nostro blog.
  • GIF: formato in disuso che serve oggi esclusivamente per le animazioni.
  • TIFF: formato molto pesante e non adatto ai siti web, ma indicato soprattutto per foto in alta qualità e ricche di dettagli.

Riepilogando, è consigliabile che la maggior parte delle immagini del nostro blog siano in formato PNG, che ci permette di ottimizzarle in base alla risoluzione senza che perdano qualità.

Il secondo passaggio riguarda la definizione della risoluzione per ridurre il peso al massimo.

In altre parole, è inutile creare un’immagine di 500 px di larghezza se lo spazio in cui la posizioneremo è di 250 px.

Anzi, così facendo sprechiamo spazio e aumentiamo il peso della pagina.

Strumenti on-line per l’ottimizzazione delle foto

Di strumenti semplici e veloci per migliorare le immagini ne esisteranno una ventina attualmente, se non di più.

Io te ne presento 4 che, in base alla mia esperienza diretta, assicurano ottimi risultati.

Per ordine di preferenza:

1. Kraken.io

Kraken

Senz’altro lo strumento più potente con cui io abbia lavorato.

Kraken.io ti permette di ottimizzare le immagini a livello avanzato, riducendo il peso con una perdita di dati praticamente nulla.

La versione gratuita consente il caricamento massivo di elementi semplicemente trascinandoli nell’interfaccia, entro un limite di 100 MB.

Per avere più spazio a disposizione serve la versione a pagamento.

2. TinyPNG

TinyPNG

Lo strumento seguente, totalmente gratuito, è il famoso TinyPNG, in grado di comprimere immagini sia in formato JPG che PNG.

Anche in questo caso il risultato della compressione è eccellente e la perdita di informazioni è impercettibile.

Il funzionamento è lo stesso per la maggior parte degli strumenti: per avviare il processo di ottimizzazione basta infatti trascinare e rilasciare le immagini.

3. iLoveIMG

iLoveIMG

Ho provato anche iLoveIMG e posso confermare che i risultati sono considerevoli.

La piattaforma permette di realizzare alcune operazioni basilari di edizione e ottimizzazione:

  • Comprimere immagini in formato JPG, PNG e anche GIF, con una minima perdita di qualità
  • Ridimensionarle impostando una determinata percentuale o un numero di pixel
  • Ritagliarle
  • Convertire foto dai formati più usati a JPG
  • Convertirle in JPG da altri formati compatibili

Inoltre di recente sono state aggiunte nuove funzionalità interessanti, come la possibilità di inserire una filigrana con testo o foto, o quella di creare dei meme.

4. Compressor.io

Compressor IO

Quest’ultima piattaforma, Compressor.io, è altrettanto efficace nell’ottimizzare le immagini e vanta una delle maggiori percentuali di riduzione.

L’interfaccia è semplicissima da usare e il processo è lo stesso delle altre applicazioni: trascinare e rilasciare.

Unico neo, la versione gratuita non permette di caricare più di 10 MB.

È compatibile con i formati: JPG, PNG, GIF e SVG.

La particolarità di quest’app è che prevede 2 tipi di compressione:

  • Lossless (compressione senza perdita)
  • Lossy (compressione con perdita)

La prima opzione è scarsamente efficace poiché riduce il peso di poco.

I 4 migliori moduli PrestaShop per ottimizzare le immagini del tuo negozio e-commerce

Come saprai, PrestaShop dispone di un marketplace di moduli e template acquistabili per integrare nuove funzionalità al tuo negozio.

Dai moduli per aumentare il traffico e migliorare il SEO in questo CMS, fino a quelli per il design e la navigazione.

Vediamo ora quali moduli sono i moduli più efficaci per realizzare la stessa operazione con immagini che sono già caricate sul nostro sito.

1. Modulo Compressore di immagini con TinyPNG

PrestaShop Addons Modulo compresore Tiny PNG

Oltre che come strumento on-line, potrai trovare questo modulo di compressione di foto anche nel marketplace di PrestaShop.

Il modulo Compressore di immagini con TinyPNG offre le stesse prestazioni del sito ufficiale e alcune funzionalità aggiuntive come la possibilità di vedere la cronologia delle compressioni per osservare i miglioramenti.

Permette inoltre di salvare il processo di ottimizzazione per poterlo riapplicare una seconda volta.

2. Modulo Image Compress Optimization – Improve your Speed

PrestaShop Addons Modulo Image Compress

Si tratta di un altro modulo piuttosto completo creato da Línea Gráfica, un’agenzia specializzata in sviluppo di moduli per PrestaShop.

Questo add-on per la compressione di immagini offre alcuni servizi interessanti, come la possibilità di impostare una percentuale di riduzione per i formati JPG e PNG.

Inoltre è possibile selezionare le foto da comprimere e quelle da escludere.

3. Modulo Image Toolbox: Compress, Regenerate & More

PrestaShop Addons Modulo Image Toolbox

Disponibile solo in inglese, il modulo Image Toolbox è un altro add-on per la compressione di elementi grafici che riscuote un grande successo tra gli utenti.

Offre un’ampia gamma di funzionalità, tra cui la possibilità di eliminare foto precedenti che non ci servono più o di impostare un CRON job per programmare in modo automatico le compressioni.

4. Modulo ReSmush Image Compression for large catalogs

PrestaShop Addons Modulo Resmush

L’ultimo add-on della nostra lista, il successore di quello appena visto, è ReSmush Imagen Compression.

Con un prezzo leggermente inferiore, permette di comprimere un numero illimitato di immagini e di consultare la cronologia delle modifiche del peso prima e dopo l’ottimizzazione.

Conclusione

Spero che questo articolo sia servito a convincerti dell’importanza di ottimizzare le immagini, guidandoti tra i diversi formati e gli strumenti per ridurre il peso degli elementi grafici. Ora tocca a te: sfrutta fino all’ultimo kilobyte del tuo sito e scala il ranking!

Il successo del tuo negozio, così come il posizionamento organico nei motori di ricerca, sono nelle tue mani.

Foto principali (pikisuperstar) By Freepik.

Articolo estratto dal sito PrestaShop Blog

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.